Test da sforzo – Cicloergometro

Cos’è?

Il test ergometrico, o prova da sforzo, è un esame strumentale cardiologico che si esegue per valutare il comportamento del cuore durante l’esercizio fisico.  L’indagine consiste nella registrazione dell’elettrocardiogramma e nella misurazione della pressione arteriosa ogni due minuti durante l’esecuzione di uno sforzo fisico mediante l’utilizzo di un cicloergometro.

A cosa serve?

Il test ergometrico si esegue su precise indicazioni che sono: 1) sospetto di una coronaroptia; 2) valutazione dell’efficacia della terapia nella cardiopatia ischemica; 3) nell’accertare l’idoneità nella pratica agonistica sportiva; 4) nello studio delle aritmie cardiache ed in tutte quelle condizioni di malattie cardiopolmonari per valutarne la funzione.

Come si svolge?

Durante tale esame verrà impostato un aumento progressivo dello sforzo, che verrà continuato sino al raggiungimento della frequenza cardiaca massima prevista per l’età del paziente, o alla comparsa di alcuni sintomi quali: affaticamento, affanno, dolore al petto o alle gambe o sino a quando il medico non ritenga opportuno interromperlo sulla base del rilievo dell’elettrocardiogramma o della pressione arteriosa. Il paziente dovrà segnalare al medico ogni sintomo o disturbo che dovesse avvertire poiché potrebbero essere indicativi di un possibile problema cardiologico.

Quanto dura?

Il test da sforzo dura in media 30 minuti

Ha controindicazioni?

Non sono previste controindicazioni al Test da Sforzo.

Norme di preparazione

Il paziente prima di sottoporsi al test da sforzo deve effettuare, un paio d’ore prima dell’esame una colazione leggera, evitare di fumare o assumere alcolici e non sospedere eventuali terapie farmacologiche.
È consigliabile indossare capi di abbigliamento e calzature comodi e non costringenti.
Consigliamo di scaricare il file PDF allegato per una completezza di informazioni.