Ecografia


Cos’è l’Ecografia?

L’Ecografia è una metodica strumentale di imaging di vastissimo utilizzo nella pratica clinica. È caratterizzata dall’elevato potere diagnostico e l’assenza di effetti nocivi, sia per il paziente che per l’operatore. Viene normalmente richiesta a completamento e approfondimento di una visita specialistica, o in seguito ad accertamenti di laboratorio che abbiano dato dei risultati anomali. La metodica strumentale dell’Ecografia si basa sull’impiego di ultrasuoni che si propagano nel corpo in modo diverso a seconda dalla densità degli organi che incontrano: viaggiano bene nell’acqua, meno nei solidi e malissimo nell’aria. Gli ultrasuoni generano un segnale di ritorno che produce le classiche immagini visibili sul monitor dell’ecografo (per questo è una “Metodica di Diagnostica per Immagini). I continui progressi della tecnologia hanno consentito di ottenere immagini sempre più dettagliate e applicazioni diagnostiche sempre più numerose. Non ultima la possibilità di avere ecografie tridimensionali (immagini in 3D) e quadridimensionali (4D, immagini tridimensionali in movimento).

Come si svolge?

Il paziente (uomo o donna) è disteso supino su un lettino. Il medico ecografista gli applica un gel conduttore sulla pancia per far scorrere la tradizionale sonda dell’ecografo. Il gel serve solo a far scorrere meglio la sonda sulla pelle e ad eliminare la presenza dell’aria nel piccolissimo spazio tra la sonda e la pancia. Per esami specifici che richiedono una migliore valutazione esistono anche sonde endocavitarie per lo studio di specifici organi addominali, in questo caso si parla di Ecografia Trans-rettale negli uomini e di Ecografia Trans-vaginale nelle donne.

A cosa serve l’Ecografia?

Permette di studiare in modo rapido ed indolore tutti i distretti corporei: addome e tutti gli organi interni, pelvi maschile e femminile, vescica, prostata, utero ed ovaie, mammella, tiroide, collo, linfonodi, tessuti molli, muscoli, tendini ed articolazioni. In generale è indicata per studiare gli organi compatti come il fegato, l’utero, la tiroide, i muscoli, ma anche organi solidi con cavità piene di liquido, come la vescica.

Quanto dura?

Un’Ecografia dura dai 10 ai 30 minuti circa, a seconda della tipologia di esame richiesto e del distretto anatomico da esaminare.

Ha controindicazioni?

Nessuna controindicazione particolare, l’esame è indolore e non invasivo. A differenza delle radiazioni ionizzanti usate nelle radiografie, gli ultrasuoni sono assolutamente innocui per i pazienti.

Norme di preparazione

Alcune ecografie richiedono una preparazione, che varia a seconda dell’esame da eseguire. È importante sottolineare che l’aria e i gas presenti nel nostro corpo sono di ostacolo ad una corretta esecuzione delle ecografie, quindi è di fondamentale importanza seguire correttamente le norme di preparazione fornite al momento della prenotazione.

La prestazione viene effettuata nelle seguenti sedi Marilab

  Marilab Center Ostia

Marilab s.r.l. - Viale A. Zambrini, 14 - Ostia (RM)

06 561951

acczambrini@gruppomarilab.it

  Marilab Garbatella

Marilab s.r.l. - Via Caffaro, 137 - Roma

06 5134191 / 06 51600997

caffaro@gruppomarilab.it

  Marilab Infernetto

Nuova Sanità Romana s.r.l. - Via degli Strauss, 88/90 Roma

06 34002000

strauss@gruppomarilab.it

Inserisci i dati e prenota online la tua prestazione

*Campi Obbligatori

Per inviare il messaggio deve accettare la privacy policy qui di seguito:

Accetto le condizioni della privacy policy

Per rimanere aggiornato su promozioni e novità di Marilab iscriviti alla newsletter