Visita Diabetologica

Che cos’è?

La visita diabetologica è l’esame specialistico attraverso cui viene verificata l’eventuale esistenza del Diabete e, nel caso di Diabete già diagnosticato, viene valutato il grado di compenso glicemico del paziente.

A cosa serve?

La visita diabetologica definisce la presenza della malattia diabetica se ancora non diagnosticata. Se il paziente sa già di essere diabetico, la visita è indirizzata ad ottimizzare la terapia antidiabetica al fine di ridurre lo sviluppo delle complicanze croniche del Diabete e migliorare la qualità di vita del paziente.

Come si svolge?

Nella prima parte della visita diabetologica il paziente viene sottoposto ad un esame clinico completo che prevede il controllo di peso, altezza, pressione e circonferenza addominale. Viene inoltre effettuato l’esame clinico del piede, al fine di individuare precocemente aree a rischio di sviluppare ulcere. Nella seconda parte della visita, il medico diabetologo imposta la terapia e istruisce il paziente su come curare quotidianamente e gestire al meglio la patologia e fornisce una serie di consigli per una sana alimentazione, idonea alla patologia in atto. Il medico diabetologo prende inoltre in esame il profilo metabolico completo del paziente, ponendo attenzione per esempio al livello di colesterolo e alla pressione arteriosa.

Quanto dura?

La visita diabetologica dura in media 30-45 minuti.

Ha controindicazioni?

La visita diabetologica non ha alcuna controindicazione

Norme di preparazione

La visita diabetologica non prevede alcuna preparazione. È preferibile portare in visione tutta la documentazione inerente la salute del paziente, ovvero esami specialistici, esami di laboratorio e diario glicemico (misurazioni domiciliari della glicemia).