Visita Urologica

Che cos’è?

È una visita che mira ad accertare eventuali patologie di carattere urologico o dell’apparato riproduttivo.

A che cosa serve?

Serve ad evidenziare patologie urologiche sia di carattere benigno (malformazioni, infezioni, disfunzioni della dinamica minzionale, calcolosi, patologie postraumatiche, patologie legate a disturbi neurologici, o altro), sia di carattere neoplastico (tumori del surrene, del rene, delle vie escretrici, della vescica, della prostata del testicolo, etc.), valutando contestualmente i fattori di rischio, la familiarità e le condizioni generali del paziente.

Come si svolge?

Nell’uomo: mediante l’ispezione dell’addome, delle porte erniarie, dei genitali esterni e della prostata attraverso l’esplorazione rettale.
Nella donna: mediante l’ispezione dell’addome, delle porte erniarie, dei genitali esterni. In questa fase si valuta l’anatomia funzionale del pavimento pelvico, per accertare eventuali cause di incontinenza.

Quanto dura?

20-30 minuti

Norme di preparazione

È consigliabile avere la vescica piena.